Pagina 1 di 1

Un sostegno alle donne affette da patologie tumorali!

Inviato: 26/11/2012, 17:35
da opux
Vi segnaliamo una lodevole iniziativa dedicata alle donne che combattono tutti i giorni con patologie tumorali!

SANITA': ROSSO (PDL), 250 EURO PER PARRUCCA MALATI ONCOLOGICI

CONSIGLIERE PRESENTA PROPOSTA LEGGE


(ANSA) - GENOVA, 23 NOV - Il consigliere regionale Matteo Rosso ha raccolto la proposta di Confartigianato e ha presentato un progetto di legge per acquisto di parrucche a favore di adolescenti e donne sottoposte a chemioterapia.
''Il testo di legge prevede un contributo economico che rappresenta un sostegno vero ed un passo avanti per le donne che combattono contro patologie tumorali e devono sottoporsi a chemioterapia'' ha detto Rosso.
La presidente regionale Acconciatori Confartigianato Gloriana Ronda, ha aggiunto:
''apprezziamo il testo di legge che riprende una nostra proposta''. ''
L'obiettivo e' che la Regione Liguria destini un contributo alle pazienti oncologiche che necessitano di acquistare una parrucca'' ha spiegato Matteo Rosso, medico e
vice presidente della Commissione Sanita' della Regione.
Il progetto di legge e' stato sottoscritto dai consiglieri regionali del Pdl: ''si tratterebbe di un contributo - spiega Rosso - da erogarsi una sola volta per ogni persona affetta da alopecia. La cifra che sembra congrua e' di 250 euro: le parrucche di qualita' piu' elevata possono anche arrivare a costare piu' del doppio di questa cifra, ma comunque, con 250 euro si possono acquistare parrucche di media fattura''.
La legge prevede che per accedere al contributo sia necessario che la richiedente non abbia un reddito lordo complessivo superiore a 54.000 euro, calcolato considerando ogni introito quindi anche i redditi degli altri componenti conviventi del nucleo famigliare: ''in questo modo - precisa il consigliere regionale del Pdl - si cerchera' di agevolare le persone che hanno realmente difficolta' ad acquistare una parrucca''. (ANSA).


Guardate il video:

"Stile Artigiano 2012 - Tanti modi di dire parrucca"