Definire e fissare liscio corto

utilizzo, problematiche, test

Moderatore: opux

Leto
Messaggi: 2
Iscritto il: 10/12/2018, 1:24

Definire e fissare liscio corto

Messaggioda Leto » 10/12/2018, 1:42

Ciao ragazzi,
questo il mio primo post dopo quello di presentazione...

volevo interfacciami con voi per avere una opinione.
Cambio spesso taglio (sono uomo con una crescita molto veloce del capello, per cui il capello corto permette di cambiare idea piuttosto spesso) ed adesso sono alle prese con il nuovo taglio.

Ho capelli sottili ma mossi, ed ho fatto un taglio liscio con lunghezza sui 7 cm di sopra, corto ai lati.

Il capelli sottile mi permette di arrivare ad un liscio perfetto con una piastrino qualsiasi, più che altro per le punte.
E fino a qua ci siamo.

Ad oggi uso una cera abbastanza dura per dare un po' di lucentezza (leggero effetto bagnato) e della lacca per fissare, così come fa il mio parrucchiere.
Il problema è la durata, dopo un paio d'ore si afflosciano o le punte si piegano, quindi ho bisogno di maggior tenuta.

Che prodotto posso utilizzare per fissare di più e più a lungo?

Stavo valutando l'ipotesi di un gel extra strong ad asciugatura rapidissima (magari utilizzato in quantità limitate per non fare troppo lucido) ma mi chiedevo: se metto un gel su capello piastrato si piegano le punte? Il gel è bagnato...

Qualcuno ha qualche consiglio?

Poichè lavoro da casa, mi piastro e impasticcio i capelli non più di un paio di volte la settimana, quindi non abbiate paura di danneggiarli :)